Blefaroplastica a Roma

Dea Center della Dottressa De Angelis è un centro medico specializzato in interventi di Blefaroplastica a Roma: ci occupiamo di blefaroplastica maschile superiore e inferiore.

Intervento di Blefaroplastica superiore

Blefaroplastica a RomaPer blefaroplastica superiore, comunemente, s’intende l’intervento volto a correggere l’eccesso di pelle della palpebra superiore (blefarocalasi). L’intervento di blefaroplastica può essere associato o non alla correzione dell’eccesso delle borse adipose della palpebra superiore, che talvolta sono ancor più pronunciate dell’eccesso di pelle. L’intervento non è assolutamente in grado di modificare la forma originale dell’occhio, tranne nei casi in cui vengano associati interventi come ad esempio la cantopessi, un altro intervento che consiste nel sollevare l’angolo esterno dell’occhio che ha un aspetto calante. E’ una correzione non obbligatoria, soprattutto se si ritiene che tale forma dell’occhio sia accettabile o gradevole. La borsa adiposa non viene rimossa completamente, per non dare un aspetto incavato all’occhio, spesso più sgradevole e vecchio di un occhio con eccesso adiposo. L’operazione si fa in anestesia locale e, se richiesto, può essere associata una sedazione vigile attraverso la somministrazione dei farmaci anestetici che riescono ad eliminare la sensazione di dolore.

L’intervento di blefaroplastica a Roma ha una durata media di 30-40 minuti.

Intervento di Blefaroplastica Inferiore

Per blefaroplastica inferiore intendiamo un’operazione in grado di rimuovere le borse della palpebra inferiore, anche nell’evenienza in cui ci sia un leggero eccesso di pelle in tutta l’area. Non bisogna tuttavia pensare che la blefaroplastica inferiore possa facilmente correggere le rughe del canto esterno, chiamate in gergo le zampe di gallina. Effettuiamo questa operazione con due metodologie diverse:

Intervento trans congiuntivale: in questo caso si ha il vantaggio di non lasciare alcuna cicatrice visibile. Questa metodologia è tuttavia sconsigliata se insieme alla borsa si desidera rimuovere un eccesso di pelle.

Intervento trans ciliare: con questo metodo la cicatrice sarà a pochi millimetri al di sotto della linea di attaccatura delle ciglia della palpebra inferiore. La cicatrice rimane in genere rossastra per circa un mese, poi scompare del tutto. 

Con entrambe le metodologie il disagio maggiore che risulta dall’operazione è dato dal gonfiore e dalle ecchimosi, di solito più pronunciati rispetto all’intervento di blefaroplastica superiore, e meno nascondibili con l’uso di occhiali. Anche questa operazione si effettua in ambulatorio, in anestesia locale, con un’eventuale sedazione cosciente.

Quanto Richiedere un Intervento di Blefaroplastica

La blefaroplastica a Roma è un intervento che viene consigliato in caso di:

  • borse agli occhi, che compaiono a causa di accumulo adiposo periorbitale
  • forma cadente delle palpebre, che conferisce uno sguardo sempre triste e stanco
  • eccesso cutaneo nella parte superiore degli occhi che copre la piega palpebrale
  • occhiaie e depressione cutanea periorbitale
  • zampe di gallina e rilassamento cutaneo
  • rigonfiamenti palpebrali che spesso sono causa di piccoli e fastidiosi disturbi
  • restringimento del campo visivo

Contattaci per maggiori informazioni sui nostri interventi di blefaroplastica a Roma.