Criolipolisi

Descrizione

Addio al grasso localizzato, senza bisturi!

Vorresti liberarti da quel grasso localizzato che ti ritrovi su addome, fianchi o culotte de cheval ma sei fifona e non vuoi sottoporti a un vero e proprio intervento chirurgico! Inoltre non hai molto grasso da eliminare, e le zone non sono particolarmente estese, ma solo piccoli distretti corporei decisamente antiestetici.

Una valida soluzione per te potrebbe essere la Criolipolisi! Una metodica non-chirurgica utilizzata per la riduzione delle adiposità localizzate attraverso l’azione controllata del freddo.

Sebbene sia impiegata per ridurre il grasso, NON è un sistema di dimagrimento. Si tratta invece di un trattamento rimodellante applicabile alle aree soggette ad accumuli di grasso resistenti, difficili da combattere solo con la dieta e/o l’esercizio fisico, e cellulite. Il freddo infatti oltre ad eliminare il grasso aiuta anche a mantenere tonica la cute, evitando l’effetto “pelle cadente”, tipico invece dei dimagrimenti importanti e repentini.

 

La tecnica consente di intervenire in modo mirato e selettivo su diverse aree del corpo, in particolare su addome, fianchi, interno braccia, interno ed esterno coscia, interno del ginocchio.

 

Come Funziona?

 

Il trattamento di criolipolisi utilizza un apposito trasduttore il quale, posto a contatto con la pelle dell’area interessata, è in grado di condurre il freddo in modo controllato e localizzato. Essendo gli adipociti molto sensibili alle temperature più rigide, il raffreddamento ne causa la morte e la successiva eliminazione da parte dell’organismo per mezzo del metabolismo,mediante il sistema linfatico, nelle settimane successive, senza alcun sovraccarico per fegato o reni. Il trattamento produce un progressivo assottigliamento delle adiposità localizzate e un miglioramento della tonicità dei tessuti, contribuendo a rigenerare le cellule della pelle e rimodellare il corpo.

Tuttavia, devi tenere conto che per questa operazione il nostro organismo ha bisogno di circa 8-12 settimane! Dovrai attendere quindi circa 3 mesi prima di poter ammirare i risultati definitivi, anche se un significativo miglioramento sarà visibile già dopo alcune settimane!

 

 

Come si svolge il trattamento

 

La seduta è super rilassante! Si svolge da sdraiati e dura circa 1 ora a zona e puoi anche dormire! Lo specialista individua l’area da trattare e vi applica un particolare patch imbevuto di bava di lumaca; quindi si applica la coppa in silicone che aderisce alla pelle come una sorta di ventosa. In seguito all’aspirazione della cute, si comincerà ad avvertire un raffreddamento graduale della zona che potrebbe dare un leggero fastidio, ma assolutamente non dolore. 

Per aree più estese possono essere necessarie anche 2-6 sedute a distanza di un mese circa l’una dall’altra.

Al termine del trattamento, la parte sottoposta a criolipolisi può apparire arrossata e gonfia e viene quindi massaggiata per qualche minuto.

Il massaggio, forse unica parte leggermente fastidiosa, aiuta anche a frammentare le membrane adipocitarie aumentando il numero di cellule adipose che verranno colpite dopo ogni singola seduta.

L’abbinamento di una dieta specifica e personalizzata. Per ogni singolo paziente avrà l’obbiettivo di ridurre in numero di sedute totali necessarie per ogni singola zona corporea, rendendo quindi il trattamento meno “costoso”.

Gli adipociti “uccisi” dopo ogni singola seduta, come nella l’imposizione, non ritorneranno, quindi i risultati sono da considerarsi definitivi.

Diverso il discorso in caso di aumento di peso dopo le sedute, perché saranno gli adipociti  (cellule serbatoio che contengono il grasso) “ sopravvissuti” che si rigonfieranno di più mimando l’inestetismo trattato.

E’ buona norma quindi, per mantenere i risultati ottenuti, mantenere il peso stabile.

 

Controindicazioni

La criolipolisi non presenta effetti collaterali di rilievo, se non lievi arrossamenti e possibili ecchimosi, che si risolvono da soli in al massimo un paio di settimane.

Le controindicazioni invece riguardano le donne in gravidanza e allattamento, e tutti coloro che sono affetti da patologie epatiche, della coagulazione, o autoimmunitarie che andranno valutati caso per caso.

 

Si consiglia di bere molto nelle settimane successive alla seduta, e di fare più movimento fisico per aumentare i risultati ottenibili, ad esempio camminare a passo svelto almeno per un’or due volte alla settimana.

 

Nel nostro centro la criolipolisi verrà suggerita nel contesto di un programma completo volto al massimo raggiungimento dei risultati.