Laser non ablativo

Categoria:

Descrizione

LASER FRAZIONATO NON ABLATIVO

 

Avere una bella pelle è un pò il sogno di tutti, a volte però piccole macchioline, esiti cicatriziali da acne, rughette vanno ad alterare la nostra bellezza naturale.. e allora è il momento di sottoporsi al laser frazionato non ablativo!

Voglio parlarti del resurfacing frazionato non ablativo poiché è una delle tecniche più soddisfacenti per intervenire con successo su ogni tipo di ruga, sulle macchie cutanee e sulle cicatrici!

IN COSA CONSISTE?

La tecnica del resurfacing non ablativo consiste nell’utilizzo di un’emissione laser con scansione frazionale che crea punti di penetrazione nel tessuto separati da aree di cute integra. Questa tecnica consente un ringiovanimento della pelle più controllata e delicata rispetto al laser CO2 frazionato (ablativo); a questa conseguono un processo di riepitelizzazione dell’area trattata e una forte stimolazione del derma con successiva produzione di nuovo collagene e elastina. La pelle successivamente risulta più tonica, più liscia e più levigata.

Il trattamento dura circa 30 minuti, non necessita di sala operatoria ed è sufficiente applicare la crema anestetica un’ora prima per ovviare al problema del fastidio/dolore che risulta essere davvero irrisorio!

Prima della seduta

  • Evitare l’esposizione ai raggi solari e/o a lampade UVA nelle settimane precedenti al trattamento.
  • Non assumere farmaci fotosensibilizzanti.
  • Si esegue una profilassi per chi soffre di herpes.

 

PAZIENTI NON TRATTABILI

  • Pazienti abbronzati
  • Pazienti con particolari malattie della cute che comportino una sensibilità alla luce
  • Pazienti che assumono farmaci fotosensibilizzanti
  • Pazienti affetti da patologie sistemiche gravi

 

E DOPO? COSA TI SUCCEDE?

L’intensità del trattamento può essere regolata a seconda dell’inestetismo da trattare e dalle necessità del paziente. Per questo motivo i tempi di guarigione possono essere relativamente più o meno lunghi. In linea di massima bastano pochi giorni per ritornare alla vita di sempre, nei giorni successivi sembrerà quasi di essersi un pò scottati al sole.. nulla di spaventoso!

Nei primi due giorni la pelle risulta arrossata e leggermente gonfio.

Nei giorni dopo il trattamento si consiglia di applicare una crema antibiotica ed anti-infiammatoria. Sono strettamente necessari  schermi solari se il trattamento è effettuato su una zona fotoesposta..

È  vietato usare cosmetici che occludono i pori della pelle  per 7 gg ( tipo fondotinta  ecc..)

QUANDO È INDICATO?

Il trattamento è indicato dei casi di:

  • invecchiamento cutaneo (rughe superficiali e profonde)
  • Prevenzione dell’invecchiamento cutaneo
  • cicatrici
  • pigmentazioni cutanee

DURATA DEI RISULTATI e NUMERO DELLE SEDUTE

Gli effetti del miglioramento della texture e del tono della pelle si ottengono generalmente dopo 30 giorni e si continua a migliorare per 6 mesi dopo il trattamento.
È consigliato ripetere il trattamento 1 o 2 volte l’anno in caso di ringiovanimento. Per le altre problematiche il numero e la frequenza delle sedute caria.

 

CONTROINDICAZIONI

Il laser non può essere utilizzato in presenza di lesioni acute della pelle e in gravidanza.

 

 

 

PELLE COME LA PESCA? AFFIDATI A NOI