Otoplastica

Categorie: ,

Descrizione

IL FARDELLO DELLE “ORECCHIE A SVENTOLA”

Lo so che per anni sei stato/a preso/a in giro per le tue orecchie! A nessuno farebbe piacere avere orecchie sporgenti e antiestetiche, ma per fortuna la chirurgia ci viene in aiuto ed io posso proporti una soluzione: l’Otoplastica. Un intervento che permette di riposizionare e rimodellare le orecchie prominenti e/o correggere piccole dismorfie.

Cosa farò in sala operatoria?

Inizierò con un’incisione sulla faccia posteriore dell’orecchio, dove ti lascerò le cicatrici che saranno quindi poco visibili e proseguirò con la rimozione di una piccola losanga di cute. Mi accingerò a rimodellare la cartilagine in modo da ottenere una migliore configurazione.
Per mantenere la piega nella parte superiore (antelice) è necessario indebolire la parte anteriore della cartilagine e fissarla con dei punti.

Nella maggior parte dei casi viene asportata anche una piccola losanga di cartilagine della conca.

L’intervento di otoplastica dura circa un’ora, è indolore e si conclude con una medicazione “a turbante” che deve essere mantenuta per un paio di giorni.

 

Come devo comportarmi dopo l’intervento di otoplastica ?
Per 2/3 giorni dopo l’intervento avrai dei leggeri bendaggi, passato questo tempo potrai usare una fascia elastica (quelle sportive vanno benissimo) che tengano ben compresse e ferme le orecchie verso il capo.

La fascia dovrà essere portata per alcune settimane dopo l’intervento. Una volta passato il tempo necessario per la guarigione e per fare si che la cartilagine si sia assestata potrai comportarti come hai sempre fatto nella tua vita e non dovrai avere paura di “rovinare il lavoro fatto “!

RISCHI E CONTROINDICAZIONI

  • Ematoma
  • Alterata guarigione della ferita per infezione della stessa o per cattiva microcircolazione
  • Cicatrice ipertrofica o cheloidea
  • Infezione della cartilagine auricolare
  • Dolore persistente e gonfiore
  • Alterazioni della sensibilità cutanea (come intorpidimento), spesso transitorie

Non esistono ulteriori controindicazioni, a meno dell’esistenza di malattie sistemiche che influenzano il processo di coagulazione o l’assunzione di farmaci che possono ritardarlo.

FAQ

D: è doloroso?

R: No. Durante la guarigione si potrà osservare solo un pò gonfiore e lieve parestesia, ma dureranno pochi giorni.

D: La correzione delle orecchie a sventola si può fare solo da adulti?

R: No, può essere eseguito in sicurezza a partire dai 6 anni.

D: Dopo l’intervento, si possono portare gli occhiali?

R: È meglio di no, almeno per le prime due settimane dopo l’intervento. Il peso degli occhiali potrebbe sollecitare troppo le incisioni non ancora cicatrizzate!

 

NUOVE ORECCHIE, NUOVA VITA!